top of page

Vellutata di pomodorini gialli del Piennolo

Vivace e intenso, il sapore del Pomodoro del Piennolo del Vesuvio (questa la DOP) vi conquisterà a tal punto che non potrete più farne a meno.


La ricetta di oggi ve lo farà particolarmente apprezzare in quanto vede il Piennolo del Vesuvio protagonista assoluto.



INGREDIENTI

  • Pomodorini gialli del Piennolo (500g),

  • aglio (1 spicchio),

  • olio evo (1 cucchiaio),

  • sale (qb);

  • crostini di pane (a piacimento).


PREPARAZIONE

In una pentola fate riscaldare dell’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio. Quando l’olio inizia a sfrigolare, eliminate l’aglio e aggiungete i pomodorini precedentemente tagliati a metà.

Mescolate e coprite con un coperchio, lasciando cuocere a fiamma bassa per

alcuni minuti. Aggiungete un pizzico di sale e rimestate di tanto in tanto.

Una volta sfaldati, occorre ridurre i pomodorini in purea con l'ausilio di un frullatore a immersione se si gradisce la buccia, altrimenti di un passaverdure.

Gustate la vellutata con dei crostini di pane e del prezzemolo, a piacimento.




I consigli di Nonno Orto

La vellutata di pomodorini gialli del Piennolo del Vesuvio è una ricetta molto semplice che potrete servire accompagnata da crostini di pane per un ottimo antipasto.

Può però essere utilizzata anche a supporto di altre preparazioni, in particolare con quelle a base di pesce. Per esempio, potrete utilizzarla come ingrediente cremoso in un primo a base di crostacei come le linguine all'astice oppure con in un bel piatto di gnocchi alle vongole!


Tip del nonno: quando aggiungete il sale alla vostra vellutata, non dimenticate anche un pizzico di zucchero, vi sorprenderà il modo in cui una quantità tanto piccola di zucchero sia in grado di mitigare l'acidità tipica del pomodoro.


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page